Frasiarzianti's Blog

Le frasi più belle tratte dai libri letti

La signora dalle camelie – Alexandre Dumas

“Penso che non si possano creare personaggi senza avere studiato a fondo gli uomini, come non si può parlare una lingua senza averla seriamente imparata.”

“Né Margherita era mai stata vista con altri fiori che camelie, tanto che da Madame Barjon, sua fioraia, avevano finito per chiamarla “Signora dalle camelie”, soprannome che le era rimasto.”

“Quanta ragione avevano gli antichi che davano un solo Dio ai mercanti e ai ladri!”

“Sono semplicemente convinto di un principio: per la donna alla quale l’educazione non ha insegnato dove stia il bene, Dio apre quasi sempre due vie che ce la riconducano; quelle vie sono il dolore e l’amore.”

“Il cielo prova più gioia per un peccatore che si pente di quanta ne provi per dieci giusti che non peccano mai; cerchiamo quindi di dare gioia al cielo. Il cielo ci renderà quella gioia con interesse.”

“ma io sono tra coloro i quali credono che il tutto stia nel poco. Il bambino è piccolo, ma racchiude l’uomo; il cervello è limitato, ma ospita il pensiero; l’occhio non è che un puntino, ma abbraccia le miglia.”

“E’ sempre difficile consolare un dolore che non si conosce.”

“E’ sempre di conforto raccontare la propria pena.”

“Era al cimitero di Montmartre. Aprile era tornato. Il tempo era bello. Le tombe non dovevano più apparire dolorose e desolate como lo sono d’inverno; infine, faceva già abbastanza caldo perché i vivi si ricordassero dei morti e andassero a visitarli.”

“Che sublime bambinata, l’amore!”

“Quante strade prende e quanti pretesti adduce il cuore per arrivare a quello che vuole!”

“Quella scena aveva tutto l’aspetto della noia, a causa dell’uomo imbarazzato dalla propria nullità e della donna annoiata dalla visita di quel lugubre personaggio.”

“Le donne sono spietate con gli uomini che non amano.”

“Gastone si alzò, si sedette al pianoforte e cominciò a suonare la meravigliosa melodia di Weber, il cui spartito era aperto sul leggìo.”

“Gli uomini hanno la smania di voler sapere quello che deve far loro dispiacere.”

“Talvolta si gode di una piccolezza, ed è cattivo distruggere quella gioia quando, lasciandola sussistere, si può rendere ancora più felice chi la prova.”

“E’ molto tempo che cerco un amante giovane, senza volontà, innamorato senza sospetto, amante senza diritti. Non ho mai potuto trovarne uno. Gli uomini, invece di essere soddisfatti quando si concede loro a lungo ciò che avevano osato sperare di ottenere una sola volta, chiedono alla loro amante conto del presente, del passato e dello stesso avvenire.”

“I conventi non hanno muri tanto alti, le madri serrature tanto forti, la religione doveri tanto assoluti da rinchiudere quei deliziosi uccelletti nella loro gabbia; e su quella gabbia non occorre nemmeno darsi la pena di buttare fiori.”

“Ma essere veramente amato da una cortigiana, è una vittoria ben diversamente ardua. In esse l’anima è consumata dal corpo, il corpo è bruciato dai sensi, i sentimenti sono corazzati dal vizio.”

“La vita è deliziosa, mio caro, tutto dipende dalla lente attraverso la quale la si guarda.”

“Si ha pur sempre avuto un’infanzia, comunque si sia diventati.”

“Non c’è uomo che non sia stato tradito almeno una volta e che non sappia quanto se ne soffra.”

“Se gli uomini sapessero che cosa si può ottenere con una lacrima, sarebbero più amati e noi saremmo meno rovinose.”

“Sono dunque venuto a Parigi, ho studiato legge, sono stato promosso avvocato e, come molti giovanotti, ho messo la laurea in tasca e mi sono un poco abbandonato alla vita spensierata di Parigi.”

“Se sei stato innamorato, seriamente innamorato, hai certamente provato il bisogno di isolare dal mondo l’essere nel quale vorresti riversare tutta la vita.”

“Ahimè! Avevamo fretta di essere felici, come se avessimo indovinato che non potevamo esserlo a lungo.”

“Mi è difficile riferirti i particolari della nostra nuova vita. Essa era costituita da una serie di puerilità incantevoli per noi, ma insignificanti per coloro ai quali le raccontassi.”

“Credi che basti amare e andare in campagna a far vita pastorale e idilliaca? No, amico mio, no. Vicino alla vita ideale, c’è la vita materiale, e le risoluzioni più caste sono trattenute in terra da fili irrisori, ma di ferro, difficili da spezzare.”

“Che cosa saresti a quest’ora, se tu padre avesse avuto le tue idee e avesse abbandonato la sua vita in balìa a tutte le brezze d’amore invece di fondarla in modo indistruttibile sopra un’idea di onore e di lealtà?”

“Il vero amore rende sempre migliori, chiunque sia la donna l’ispira.”

“Com’è dolce lasciarsi persuadere da una voce amata!”

“O vanità dell’uomo! ti riaffacci sotto tutte le forme.”

“Quando nella vita si contrae un’abitudine come quella dell’amore, pare impossibile che quell’abitudine si interrompa senza spezzare allo stesso tempo tutte le altre molle della vita.”

“Ero come un uomo che, essendosi ubriacato con del vino cattivo, cada in preda a un’esaltazione nervosa nella quale la mano è capace di un delitto senza che la mente vi abbia parte alcuna.”

“Capisca soltanto che la vita talvolta ha delle necessità crudeli per il cuore, ma alle quali bisogna sottomettersi.”

“Attraverso un seguito di giorni molto dolorosi. Ignoravo che il corpo potesse far tanto soffrire. Oh! La vita passata! Oggi l’ho pagata due volte.”

“Quanta gente felice non sa di esserlo!”

“Bisogna aver fatto male prima di nascere, o voler gioire di una grande felicità dopo la morte, perchè Dio permetta che questa vita abbia tutte le torture dell’espiazione e tutti i dolori della prova.”

“Erano venuti per eseguire il pignoramento. le ho detto di lasciar fare quello che essi chiamano giustizia. L’usciere è entrato in camera mia, col cappello in testa. Ha aperto i cassetti, ha elencato tutto quanto ha veduto, e ha finto di non accorgersi che una moribonda era nel letto che, per fortuna, la carità della legge mi lascia.”

“La storia di Margherita è un’eccezione, lo ripeto; ma se fosse stata comune, non sarebbe valsa la pena di scriverla.”

Navigazione ad articolo singolo

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: