Frasiarzianti's Blog

Le frasi più belle tratte dai libri letti

Il buio oltre la siepe – Harper Lee

“Lo studio di Atticus, in tribunale, consisteva più che altro in un appendiabito, una sputacchiera, una scacchiera e un intonso Codice dell’Alabama. I suoi primi clienti furono gli ultimi due cui toccò di morire impiccati nel carcere della contea.”

“Jem e io eravamo abbastanza soddisfatti di nostro padre: giocava con noi, leggeva per noi ad alta voce e ci trattava con cortese distacco.”

“Per gli abitanti dell’Alabama del Sud, l’Alabama del Nord era un paese che si poteva definire così: alcol, acciaierie, filande, repubblicani, professori, altra gente venuta dal nulla.”

“Fino al giorno in cui mi minacciarono di non lasciarmi più leggere, non seppi di amare la lettura: si ama, forse, il proprio respiro.”

“Mi guardava dall’alto in basso, piegando la testa di lato, e le piccole rughe intorno ai suoi occhi erano fatte più marcate. -C’è gente che non sa stare in tavola come noi – mi sibilò furiosa – ma nessuno ti dà il permesso di scocciarli, quando siedono alla tua tavola. Quel ragazzo è tuo ospite e fà conto che lui vuole mangiare anche la tovaglia, tu devi lasciarlo fare, capito.”

“Anche il piccolo Chuck Little apparteneva a quella parte della popolazione che non sapeva la mattina dove avrebbe mangiato la sera, ma era un gentiluomo nato.”

“Se vuoi capire una persona, devi cercare di considerare le cose dal suo punto di vista.”

“D’estate il tramonto è una lunga parentesi di serenità”

“Non è una buona ragione non cercare di vincere per il semplice fatto che si è battuti in partenza.”

“Le parolacce rappresentano una fase che tutti i bambini attraversano, una fase che finisce da sè non appena si accorgono che anche dicendole non si rendono interessanti.”

“Nulla è più desolante di una strada deserta, in attesa.”

“Pensa solo a tenere la testa alta e a essere un gentiluomo”

“A volte ci tocca prendere le cose come vengono.”

“Questo di Tom Robinson è un caso che tocca direttamente il vivo della coscienza di un uomo.”

“Prima di vivere con gli altri, bisogna che viva con me stesso: la coscienza è l’unica cosa che non debba conformarsi al volere della maggioranza.”

“Non possiamo pretendere che le cose vadano sempre come vogliamo noi!”

“Scout – disse Atticus – negrofilo è una di quelle espressioni che non significano niente, come “brutta mocciosa” del resto. E’ difficile da spiegare: la gente ignorante, i bianchi poveri usano questo termine quando credono che una persona consideri i neri più di quanto non consideri loro. E’ entrato pian piano nell’uso corrente per il bisogno di una parola volgare, brutta, da appiccicare a gente come noi come un’etichetta, per offenderla.”

“Certo che lo sono. Faccio del mio meglio per essere amico di tutti, e ti assicuro che a volte è difficile. Bimba mia, non è mai una vergogna sentirsi buttare addosso una parolaccia. Dimostra soltanto quanto sia meschina la persona che te la dice: a te non può fare alcun male.”

“Aver coraggio significa sapere di essere sconfitti prima ancora di cominciare, e cominciare egualmente e arrivare sino in fondo, qualsiasi cosa succeda. E’ raro vincere, in questi casi, ma qualche volta succede.”

“Appena arrivammo ci accolse il caldo e acre odore dei negri puliti: lozione Cuore Innamorato mista ad assafetida, tabacco, colonia, menta e talco al lillà.”

“Non è necessario sfoggiare bravura, non è signorile; e poi alla gente non piace vedersi attorno persone che ne sanno più di loro: li irrita. Non riuscirai mai a cambiare le persone limitandoti a parlare bene, bisogna che siano loro a desiderare di imparare; se non lo desiderano, non puoi far niente: non ti resta che tenere la bocca chiusa o parlare come loro.”

“Atticus diceva che con la gente bisogna sempre parlare di ciò che interessa loro e non di ciò che interessa noi”

“Una folla è fatta di individui, quali che siano”

“Mai, in un controinterrogatorio, l’avvocato deve fare una domanda di cui non gli sia già nota la risposta: era una norma che avevo assorbito insieme al latte, nell’infanzia.”

“La gente si sente meglio se può attaccarsi a qualche valida scusa.”

“Gli istinti di questo ragazzo non sono stati ancora traviati dalla vita. Aspetta che diventi un pò più grande e vedrai che non si sentirà più male e non piangerà più. Forse avrà l’impressione che le cose, così come stanno, non siano proprio giuste, ma non lo vedrai più piangere tra qualche anno.”

“Ma c’è una cosa, nel nostro paese, di fronte alla quale tutti gli uomini furono davvero creati uguali: un’istituzione umana che fa di un povero l’eguale di Rockfeller, di uno stupido l’eguale di Einstein, e di un ignorante l’eguale di un rettore di università. Questa istituzione, signori, è il tribunale, tanto la Corte suprema degli Stati uniti quanto la più umile sede di giudice distrettuale o l’onorevole Corte a cui voi prefetti, come ogni istituzione umana, ma nel nostro paese sono grandi strumenti di livellamento sociale. Nei nostri tribunali si attua il principio secondo cui tutti gli uomini furono creati eguali.”

“Una giuria non guarda mai un imputato che ha giudicato, e quando entrò la giuria nessuno guardò Tom Robinson.”

“C’è qualcosa nel nostro mondo che fa perdere la testa alla gente: non riescono a essere giusti neanche quando lo vogliono. E nei nostri tribunali, quando contro la parola di un bianco c’è soltanto quella di un nero, è sempre il bianco che vince. Sarà brutto, ma la vita è fatta così.”

“Ma quando un uomo fa parte di una giuria, è costretto a decidersi, a prendere posizione pro o contro una determinata cosa, e agli uomini non piace dover prendere posizione. E infatti a volte non è piacevole!…”

“No, Jem…io credo che la gente sia di un tipo solo: gente e basta!”

“La prima cosa che si impara stando in una famiglia di gente di legge è che a nulla si può rispondere in modo preciso e sicuro”

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: