Frasiarzianti's Blog

Le frasi più belle tratte dai libri letti

Gimpel l’idiota – Isaac B. Singer

“Ma il fatto è che, per indole, non sono manesco. Dico sempre a me stesso: lasciamo correre. E così si approfittano di me.”

“E’ stato Dio a darci le spalle, e anche i fardelli.”

“Ciò nonostante, decisi che avrei sempre creduto a quanto mi sarebbe stato detto. A che serve non credere? Oggi, non presti fede a tua moglie; domani non vuoi credere a Dio stesso.”

“Quando il movimento verrà, me ne andrò con gioia. Qualsiasi cosa possa esservi laggiù, sarà reale, senza complicazioni, senza prese in giro, senza inganni. Dio sia lodato: laggiù non è possibile turlupinare neppure Gimpel.”

“I morti vengono sepolti, come si suol dire, e quel che la terra inghiottisce ben presto è dimenticato.”

“Quanti matrimoni mal combinati esistono al mondo!”

“Sta scritto, non so dove, che ogni uomo è seguito da demoni… un migliaio a sinistra e diecimila a destra.”

“La gente comprese allora che non è saggio augurarsi un nuovo re.”

“Si dice che dalle candele votive si possa dedurre il destino di coloro alla cui memoria sono state accese: le fiammelle vacillano e crepitano quando l’anima dei defunti non ha trovato pace.”

“Non tutti possono essere ricchi, qualcuno deve essere anche povero.”

“Tutto ciò ch’è nascosto, infatti, deve essere rivelato, ogni segreta aspirazione deve emergere, ogni brama d’amore va tradita, tutto ciò ch’è sacro deve essere profanato. Cielo e terra cospirano affinchè ogni buon inizio vada a finir male.”

“Ma che cos’è Eva senza il serpente? E che cos’è Dio senza Lucifero?”

“Il buon lavoro non è mai sprecato.”

“Non per nulla il proverbio dice: l’uomo propone, Dio dispone.”

“E ricordò il proverbio: Una mela marcia rovina tutte le altre nel barile.”

“Di tutte le benedizioni prodigate all’uomo la più grande sta nel fatto che il volto di Dio gli rimane pur sempre nascosto.”

“Esistono segreti che il cuore non può rivelare alle labbra, e finiscono nella tomba. I salici ne mormorano, i corvi ne gracchiano, le pietre tombali parlano di essi silenziosamente, nel linguaggio della pietra. I morti risorgeranno un giorno, ma i loro segreti rimarranno all’Onnipotente e al Suo Giudizio fino alla fine di tutte le generazioni.”

“Ma come dice il proverbio, un colpo guarisce ma una parola rimane.”

“Non bisognerebbe mai prendere in giro nessuno. Chi è basso è basso e chi è alto è alto. Il mondo non è nostro. Non siamo stati noi a crearlo.”

“Vi è un proverbio: Cielo e terra hanno giurato insieme che nessun segreto possa rimanere non svelato.”

“Gli ebrei avevano paura di istigare l’ira dei cristiani.”

“Il mondo è pieno di enigmi. E’ possibile che neppure Elia riuscirà a rispondere a tutte le nostre domande quando verrà il Messia. Persino Dio nel settimo cielo può non aver risolto tutti i misteri della Sua creazione. Può essere questa la ragione per cui cela il proprio volto.”

“Perchè spargere sangue? Dio aspetta a lungo, ma castiga bene.”

“Egli si era reso conto che un uomo può domare qualsiasi desiderio. Vè qualcosa, nel cuore, che concupisce, ma è possibile beffarsene.”

“Al mattino vuole dormire fino alle nove e tu non devi fare altro che destarti all’alba. La cosa che questo nemico interiore odia più d’ogni altra è un bagno freddo rituale. Ma esiste un piccolo punto nel cervello che ha l’ultima parola, e quando esso ordina ai piedi di andare i piedi vanno, anche se l’acqua è gelida come ghiaccio.”

“Conosci il proverbio: L’ospite passeggero è meglio d’uno sparviero.”

“L’esperienza ha insegnato che di tutte le trappole da noi impiegate, ve ne sono tre le quali agiscono infallibilmente… la lussuria, l’orgoglio e l’avarizia.”

“Ricordò il detto: La gente è stupida.”

“Una volta che si è detto A bisogna dire B. I pensieri portano alle parole, le parole portano ai fatti.”

“Una norma sempre valida vuole che quando non si riesce a trovare il granello della verità, la gente sia disposta a mandar giù grossi bocconi di falsità.”

“Come è per i manoscritti così è per le anime: possono esservi pochi o molti errori. Tutto ciò che è sbagliato a questo mondo deve essere corretto. Il mondo del male è il mondo della correzione: questa è la risposta a tutte le domande.”

“A Zeidel piaceva una sola cosa: i libri.”

“Ogni uomo lavora sempre per il secondo marito”

“Che cos’è la vita, del resto? Una danza sulla tomba.”

“Il sole nascente faceva affiorare in lui sempre lo stesso pensiero: a differenza del sole, il figlio dell’uomo non si rinnova mai; ecco perchè è condannato a morire. L’uomo ha ricordi, rimpianti, risentimenti. Si raccolgono come polvere, lo isolano, in modo ch’egli  non possa accogliere la luce e la vita che scendono dal cielo. Ma la creazione di Dio non fa che rinnovarsi senza posa.”

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: