Frasiarzianti's Blog

Le frasi più belle tratte dai libri letti

Via col vento – M. Mitchell

“Rossella O’Hara non era una bellezza; ma raramente gli uomini se ne accorgevano, quando, come i gemelli Tarleton, subivano il suo fascino. Nel suo volto si fondevano in modo troppo evidente i lineamenti delicati della madre – un’aristocratica della Costa, oriunda francese – con quelli rudi del padre, un florido irlandese.”

“Gli occhi erano vivacissimi nel viso dolce, pieni di volontà. Questo derivava dagli affettuosi consigli materni e dalla severa disciplina della bambinaia; ma gli occhi erano suoi ed erano indipendenti.”

“E ora, per la prima volta si trovava di fronte ad una natura complicata. Infatti Ashley era nato da una razza di uomini che passavano le loro ore libere a riflettere, non ad agire, a intessere sogni brillantemente colorati che non avevano in sè un barlume di vero. Egli viveva in un mondo interiore molto più bello della Georgia e tornava malvolentieri alla realtà.”

“Solo quando si sposa chi è simile a noi, può esservi la felicità”

“Nessuna moglie ha mai cambiato il cervello del marito.”

“La terra è la sola cosa al mondo che valga qualche cosa perchè è la sola cosa al mondo che rimane e, non dimenticarlo!, la sola cosa per cui vale la pensa di lavorare, di lottare…di morire”

“Per una donna, l’amore viene dopo il matrimonio”

“Ricorda chi sei e sappi essere sempre un uomo”

“Una famiglia deve, per poter sopravvivere, presentare al mondo un fronte compatto.”

“La vita di Elena non era facile, nè felice; ma ella non si era aspettata che fosse facile e, quanto alla felicità, quello era il destino della donna. il mondo era degli uomini ed ella lo accettava così. L’uomo era lodato per l’ordine della sua proprietà e la donna lodava la sua abilità. L’uomo rugghiava come un toro se una scheggia gli si ficcava in un dito e la donna soffocava i gemiti, quando metteva al mondo un figlio, per timore di disturbarlo. Gli uomini erano sgarbati e spesso ubriachi. Le donne ignoravano le cattive parole e mettevano gli ubriachi a letto senza parlare. Gli uomini erano rudi e brontoloni, le donne gentili e disposte a perdonare.”

“Non aveva mai avuto un’amica e non ne aveva mai sentito la mancanza. Per lei tutte le donne, comprese le due sorelle, erano nemiche naturali che inseguivano la stessa preda: l’uomo. Tutte le donne, eccetto sua madre.”

“Come succede nei giovanissimi, ella si stupiva che gli altri potessero essere così egoisti da non pensare a lei e che il mondo continuasse a girare malgrado il suo crepacuore.”

“Elena non le aveva mai detto che desiderio e esaudimento sono due cose diverse; la vita non le aveva insegnato che il correre non sempre significa raggiungere il palio”

“Il suo volto era fdddo e indifferente e la bocca aveva un’espressione cinica mentre egli sorrideva.”

“Ha mai pensato, nessuno di voi, che non vi è una fabbrica di cannoni al sud della linea Mason-Dixon? E alle poche fonderie che vi sono nel Sud? E industrie per la lana o per il cotone o  concerie? Avete mai pensato che non abbiamo una sola nave da guerra e che gli yankees possono imbottigliare i nostri porti un una settimana, sicchè non potremmo più vendere il nostro cotone all’estero?”

“Il Sud era ebbro di entusiasmo, e di eccitazione. Tutti erano convinti che una battaglia basterebbe a porre fine alla guerra e i giovanotti si affrettavano ad arruolarsi prima che la guerra terminasse; si affrettavano a sposarsi prima di accorrere a battere gli yankees”

“Gli uomini danno volentieri qualsiasi cosa alle donne, eccetto il riconoscimento della loro intelligenza.”

“Erano tutte belle, di quella bellezza che trasforma anche la donna più brutta quando si sa protetta ed amata e ricambia l’amore all’infinito.”

“Come ci tengono le donne alle catene che le imprigionano!”

“Si prendono più mosche con lo zucchero che con l’aceto”

“Ora cominciate a pensare con la vostra testa, invece di lasciare che gli altri pensino per voi. Questo è il principio della saggezza.”

“Finchè uno non ha perso la reputazione, non capisce che erano un peso enorme e che la libertà è una bella cosa.”

“Non so che cosa ci porterà il futuro, ma certamente non potrà essere così bello come il passato.”

“Dovevamo dar retta a un cinico come Butler, che sapeva, invece che ad uomini di Stato che parlavano…e ignoravano. Infatti egli disse che il Sud non aveva nulla con cui iniziare la guerra, se non cotone e arroganza. Il nostro cotone oggi non vale nulla ed è rimasto soltanto ciò che egli ha chiamato arroganza.”

“Siamo in un paese libero, e un uomo può essere un farabutto, se gli fa comodo. Sono soltanto gli ipocriti come voi, cara signora, che si adirano quando uno li chiama col nome adatto.”

“Sapeva per esperienza che il bugiardo è il più ardente difensore della propria sincerità, il codardo del proprio coraggio, il villano della propria signorilità, il farabutto del proprio onore. Ma con Rhett nulla di questo. Egli ammetteva tutto e rideva incitandola a dire ancora di più.”

“Non esisteva famiglia in Georgia che non avesse almeno un membro giocatore, il quale perdeva sul tappeto verde denaro, case, terre e schiavi. Ma la cosa era diversa. Si poteva giocare fino a ridursi sulla paglia rimanendo un gentiluomo; ma un giocatore di professione non poteva essere che un fuoricasta.”

“Tutte le guerre sono sacre. Per quelli che devono combatterle. Se coloro che cominciano una guerra non la dichiarassero sacra, chi sarebbe tanto sciocco da andare a battersi? Ma checchè dicano gli oratori agli idioti che vanno a farsi ammazzare, qualunque sia il nobile scopo che asegnano alla guerra, la ragione di questa è sempre una sola: il denaro. Tutte le guerre non sono che questioni di quattrini. ma poca gente se ne rende conto. le loro orecchie sono troppo piene di squilli di tromba e di rullar di tamburi e delle belle parole degli oratori che rimangono a casa.”

“Egli crede che la guerra sa un errore, ma è pronto a combattere e a morire, e per questo occorre assai più coraggio di quando si combatte per qualcosa che si crede giusto.”

“I momenti buoni per guadagnare sono due: quando si costruisce un paese e quando lo si distrugge. Lentamente nel primo caso, rapidamente nel secondo.”

“Ricordatevi che non faccio mai nulla senza ragione, e non dono mai una cosa senza calcolare che mi sarà ricambiata. E sono sempre ripagato.”

“Grant era un carnefice a cui non importava di sacrificare molte vite per una vittoria, purchè la vittoria vi fosse. Sheridan era un nome che portava lo sgomento nei cuori meridionali. E poi, vi era un certo Sherman che veniva nominato sempre più spesso, e la cui reputazione da grande combattente andava sempre aumentando. Nessuno di questi, naturalmente, si poteva paragonare al generale Lee.”

“Non bisogna mai trascurare le esperienze, Rossella: esse arricchiscono la mente.”

“Giunse la notte soffocante. non un soffio d’aria; le fiaccole di pino tenute dai negri rendevano l’atmosfera ancora più calda. La polvere ostruiva le narici di Rossella e inaridiva le sue labbra. Il suo abito di calicò color lavanda, così ben stirato e inamidato la mattina, era macchiato di sangue, di sudore e di sudiciume. Ecco ciò che intendeva dire Ashley quando scriveva che la guerra non era che sudiciume e miseria.”

“Non è una bella morte, per un vecchio, finire come un giovane?”

“E non amava la solitudine perchè questa la costringeva a pensare e i pensieri non erano piacevoli”

“La fame cavalcava sul vento attraverso la Georgia.”

“Era stupita che la vita fosse ora così semplice mentre una volta era piena di complicazioni. Vi era stato il problema di conquistare l’amore di Ashley e di tenersi attorno una dozzina di spasimanti rendendoli infelici. E piccole mancanze di contegno da nascondere ai genitori, amiche gelose da placare, abiti da scegliere…Ora la sola cosa che importava era il poter mangiare a sufficienza per non morire d’iedia, vestirsi in modo da ripararsi dal freddo e avere un tetto che non vacillasse troppo.”

“Succederà quello che succede ogni volta che crolla una civiltà. Chi ha cervello e coraggio se la cava; chi non ne ha cola a fondo.”

“Ma allo scoppiar della guerra, la vita vera si è scagliata contro di me”

“Non vi è nulla che ci trattenga qui…nulla..eccetto l’onore”

“Per tutta la vita il tuono le ricorderebbe ormai il cannone e la guerra”

“Nessuna donna può essere veramente elegante, senza guanti”

“I meridionali non sono capaci di resistere quando una causa è perduta”

“Gli occhi neri di lui la abbracciarono in un solo sguardo dalla testa ai piedi; era ancora quel suo sguardo impudente ce sembrava svestirla e che le faceva accelerare i battiti del cuore.”

“evidentemente quasi tutto è possibile quando si è spinti dalla necessità”

“Essi traevano il loro coraggio dal passato; ella traeva il suo dall’avvenire”

“Matrimonio per convenienza e amore per piacere”

“E’ l’influenza che conta, Rossella. Ricordatevelo quando sarete arrestata. innocenza o realtà sono semplici questioni accademiche”

“Era per l’appunto la conoscenza di unnumerevoli oltraggi subiti da queste donne e il terrore per la salvezza delle loro moglie e delle loro figlie che tenevamo gli uomini del Sud in uno stato di furore gelido e tremante e che metteva ogni notte in movimento il Ku Klux Klan.”

“Penserò a tutto più tardi”

“Quando vengono le disgrazie, noi ci pieghiamo dinanzi all’inevitabile e sopportiamo sorridendo. E quando siamo nuovamente forti, diamo un calcio alle persone dinanzi alle quali ci siamo piegati. Questo è il segreto per sopravvivere.”

“Siccome era onesto, credeva che anche gli altri lo fossero e si fidava di chiunque”

“Chiedere a una donna di tacere è chiedere l’impossibile”

“Era una copia squinternata de I Miserabili, il libro che aveva sedotto la fantasia dei soldati confederati, i quali lo leggevano presso i fuochi dell’accampamento.”

“I forti sono fatti per essere tiranni e i deboli per piegarsi.”

“Per chi è devoto, è sempre spiacevole vedere che gli empi stanno benone”

“Denaro facilmente guadagnato, si spende facilmente.”

“E non permetterò al mio bambino di dimenticare, e insegnerò ai miei nipoti a detestare quella gente e, se Dio mi dà vita, ai nipoti dei miei nipoti”

“I giorni più felici sono quelli in cui nascono bambini”

“Non aveva mai pensato che qualcuno potesse non desiderare la ricchezza.”

“Avevo ragione nel dire che non volevo mai più voltarmi verso il passato. Fa troppo male e scava nel cuore profondamente finchè non si può fare altro che rimpiangere.”

“Nel mondo cera qualcosa di ingiusto; un’ingiustizia cupa e spaventosa che avvolgeva tutto come una nebbia scura, impenetrabile e si insinuava furtivamente attorno a Rossella”

“E le scuse rimandate diventano sempre più difficili e infine impossibili”

“Ero forte perchè lei era dietro di me”

“E’ il solo dei miei sogni che abbia vissuto e respirato e non sia svanito di fronte alla realtà”

“I fardelli sono fatti per le spalle abbastanza forti da sopportarli.”

“Era un dolore troppo profondo per il pianto”

“Non era più la testa  di un giovane principe pagano coniata in oro, ma quella di un Cesare stanco e decadente, coniato sul rame e consumato dal lungo uso.”

“Ho 45 anni, l’età  in cui un uomo comincia a valutare quello che ha gettato via con leggerezza in gioventù”

“Penserò a tutto questo domani, a Tara. Sarò più forte, allora. Domani penserò al modo di conquistarlo. Dopo ttto, domani è un altro giorno.”

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: