Frasiarzianti's Blog

Le frasi più belle tratte dai libri letti

Cuore cavo – V. Di Grado

“Nel 2011 è finito il mondo: mi sono uccisa.
Il 23 luglio, alle 15.29, la mia morte è partita da Catania. Epicentro il mio corpo secco disteso, i miei trecento grammi di cuore umano, i seni piccoli, gli occhi gonfi, l’encefalo tramortito, il polso destro appoggiato sul bordo della vasca, l’altro immerso in un triste mojito di bagnoschiuma alla menta e sangue.”

“I miei occhi sono sempre stati meglio da chiusi, come vasi di Pandora”

“Avevo sempre sonno ed ero sempre calma e gentile, con il duore che batteva troppo veloce e le gambe che andavano troppo lente.”

“Neanche la Bella Addormentata sa quanto è breve il passo dal sonno continuo a quello eterno.”

“Immaginavo molte cose, per lo più mostruose, ma quelle peggiori non c’era bisogno di immaginarle, esistevano già. Esisteva mia madre, era lei la cosa più vera.”

“Ero una pianta nella sua terra fradicia. Una pianta ma non il girasole, che fa il gesto sano verso la luce. Una pianta che non si muove e riceve sole e acqua finchè è tempo di curvarsi umilmente su se stessa e morire.”

“Catania d’estate: bruciante, viscida, una ferita a perta. Clacson continui, cani spelati, gente con le palpebre strizzate e sandali di ecopelle. Aria umida e irrespirabile. Il caldo era un cassonetto di odori, birra vecchia e urina, benzina, deodoranti di passaggio e i fiori di cui sopra: boccioli rossi e viola, all’angolo del marciapiede, stretti al sudario dei loro petali già secchi.”

“A pranzo invitai le mie amiche Gaia e Flavia, due ragazze garbate con il triste talento di accontentarsi, che loro chiamano “essere realiste”.

“Sono nata di parto naturale in una vasca da bagno e sono morta di morte innaturale nello stesso posto.”

“C’erano in attesa, i ragni, le formiche, le blatte. Aspettavano immobili nei loro nascondigli. Dopo la mia morte sono tutti usciti allo scoperto.”

“Non mi raccontava mai una storia della buonanotte, perchè avevamo già troppe storie dentro e perché la notte non sarebbe mai stata buona”

“A poco a poco il suo pianto diventò un rumore di sottofondo come il traffico”

“Dalla mia morte sono passati quattro anni. Affogo nel liquame come una nave spezzata senza più capitano. Anche oggi, tubetti di dentrificio vuoti verranno buttati, e milioni di muscoli, obbedienti, azioneranno sorrisi.”

“Avevo capito che il dolore è una matrioska: non finisce, si nasconde solo dentro nuovi dolori e ogni nuovo dolore li contiene tutti.”

“I vivi non fanno altro che trovare nuove corrispondenze: nuvole con animali, voglie della pelle con frutti, costellazioni con figure, facce tra di loro. Essere solo se stessi causa una solitudine così grande che sentono il bisogno di cercare non soltanto la propria anima gemella, ma quella di ogni cosa.”

“Non sopravvaluto più, ora che ho visto il peggio. non sopraggiungo più, perchè sono sempre assente. non concepisco più il soprannaturale, perchè non c’è niente di più soprannaturale di me. il prefisso sopra indica il superamento di un limite, e io non ho superato nessun limite: sono la prova che la morte non lo è. io non sopravvivo, sottovivo.”

“la vita continua, si dice così, e anche la morte continua, continua, continua.”

“Capire è un’asta. Rilanci con un’interpretazione, augurandoti che sia quella giusta.”

“Le cose che non si sanno usare non ci appartengono.

“Il passato è un diamante che indossiamo ogni giorno. Ogni sua faccia è diversa ma ogni sua faccia recita l’ultimo istante di vita. Ogni faccia del mio diamante è bianca e fredda come una vasca da bagno.”

“Forse perchè col dolore ha costruito una diga, quindi tutto l’amore che gli altri le danno cambia direzione e va perso.”

Navigazione ad articolo singolo

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: