Frasiarzianti's Blog

Le frasi più belle tratte dai libri letti

Il grillo canta sempre al tramonto – Grillo, Fo, Casaleggio

“Il sapere è il mezzo che ti permette di misurare le cose, i fatti, le situazioni, la logica in una dimensione altra.” (Fo)

“Il Movimento 5 Stelle ha contro l’intero Sistema, ochi sono dalla nostra parte. Come diceva Flaiano, forse gli altri arriveranno in seguito in soccorso dei vincitori, se il M5S avrà successo. Uno sport nazionale di antica data.” (Casaleggio)

“Noi applichiamo la corruzione sarcastica delle parole alla politica incrociando volutamente campi espressivi diversi. In questo modo ci facciamo capire meglio, i concetti arrivano più velocemente.”(Casaleggio)

“Non è vero che sono le mura a proteggere la città. E’ il pensiero, sono le idee che reggono le mura” (Fo)

“A rincoglionire un cinico come un siciliano, che ha visto di tutto, ce ne vuole” (Fo)

“Utilizzando il termine democrazia per mistificarne il concetto, nominano chi vogliono e impongono attraverso il listino facce già viste, persone che vogliono essere confermae come se non fosse successo nulla in questi anni, come se loro non fossero responsabili” (Casaleggio)

“A chi fa domande per capire viene voglia di rispondere, ma non succede altrettanto con chi ha solo voglia di denigrarci” (Grillo)

“Il talk show è una cosa, l’informazione è un’altra. Se vengono a intervistarti sulla tua attività di sindaco a Parma è giusto che tu faccia l’intervista. Anzi, è positivo. Diverso  un talk show dove si discute del nulla, si parla di temi astratti, di ideologie, si aizza una lotta tra galli per il dio share.” (Casaleggio)

“La tv non perdona chi punta sui contenuti” (Casaleggio)

“Io penso che l’italiano sia sostanzialmente indifferente ai problemi delle carceri fin quando non lo toccano direttamente” (Casaleggio)

“…perchè mi sto consumando in macchina! E io in macchina non ho nessuna voglia di consumarmi. Io le macchine le voglio abolire.”

“Se tu applichi il telelavoro, con agevolazioni fiscali per le imprese o con leggi apposite, riducendo in modo drammatico il traffico, sicuramente metti in crisi le fabbriche di automobili e danneggi le società petrolifere, diminuendo il gettito fiscale della benzina. E qui comincia la rivoluzione.”(Casaleggio)

“Si parla sempre della Merkel e poco della Germania, di come loro intendano il lavoro e di quello che hanno fatto negli ultimi anni.” (Grillo)

“Dobbiamo evitare grandi opere inutili come la Tav e ridisegnare la mappa dei nostri trasporti in funzione di un risparmio energetico e di un’economia locale non basata sullo spreco. Qui non stiamo parlando di sostituire una classe politica con un’altra, qui stiamo parlando di questioni generali, di problemi mondiali, di come riprogettare la vita, e per far questo ci vuole un pensiero. Non basta una politica.” (Grillo)

“Noi pensiamo che successo, fortuna e abbondanza di cibo siano sufficienti a creare felicità. Che il progresso ci renda più soddisfatti. Siamo portati a crederlo, ma forse dentro di noi sappiamo che non è così, solo che non sappiamo come fare a fermarci e ripartire.” (Fo)

“Non bisogna aspettare che finisca il petrolio: l’età della pietra non è finita perchè sono finite le pietre” (Yamani)

“Se diciamo che il petrolio finisce tra vent’anni non importa a nessuno, perchè nessuno ha voglia di guardare più avanti, oltre il confine. Per farlo è necessario andare al di là del binomio problema-soluzione che regola il nostro atteggiamento.” (Grillo)

“L’intelligenza sociale sarà modellata sui nuovi strumenti a disposizione” (Casaleggio)

“La conoscenza, messa a fattor comune, porta a trovare una soluzione di ordine superiore” (Casaleggio)

“Quello che conta nella rete è la credibilità che uno si costruisce. Se tu sei credibile acquisisci in rete un valore superiore.”

“Io sono sulla strada, lui (Casaleggio) è online, sono dimensioni che si compenetrano. E nessuno dei due si pone come leader.” (Grillo)

“I cambiamenti portati dal M5S saranno: la trasparenza, l’informazione, il collegameno con i cittadini” (Casaleggio)

“In questo senso ho detto in passato che la rete è anticapitalista, perchè nella rete circolano e vincono le idee, non i soldi” (Casaleggio)

“Se tu dai un voto al Movimento, ti rendi disponibile al Movimento, diventi tu Movimento, anche se ne sei fuori.” (Grillo)

“Se uno ci crede, deve diventare attivo, altrimenti perderemo, altrimenti è inutile votarci” (Grillo)

“E’ vero, un’idea è buona o cattiva, non è di destra o di sinistra” (Grillo)

“In Sicilia non sono riuscito a mangiare un’arancia siciliana, ma solo arance di Tunisi che arrivano attraverso la Spagna. Il mercato è questo.” (Grillo)

“Si preferisce ricordare la storia del potere più che dei contropoteri.” (Grillo)

“A scuola i ragazzi si rompono i coglioni” (Grillo)

“L’accumulo di denaro non va d’accordo con la democrazia, Chi concentra molto denaro può influenzare la società, piegare la politica e quindi la gestione della cosa pubblica ai suoi interessi.” (Casaleggio)

“Infatti, non deve essere un caso che non esista un papa che si sia fatto chiamare Francesco.” (Casaleggio)

“Si parla ormai di valore economico della credibilità; significa che se uno è credibile, riesce ad aggregare altre persone con quello stesso interesse, crea una comunità e genera un valore.” (Casaleggio)

“La vita non è lavorare 40 ore alla settimana in un ufficio per 45 anni. E’ disumano.” (Casaleggio)

“Ci si è dimenticati che la vita può essere piacere: il piacere di vivere. Siamo ridotti alla sopravvivenza.” (Casaleggio)

“Non posso fumare come un turco, bere l’iradiddio, non fare un passo e mangiare da schifo, e poi pretendere che il medico mi salvi la vita.” (Grillo)

“Oggi un avvocato ha difficoltà a farsi operare, i medici hanno trppa paura che li denunci per qualsiasi motivo.” (Grillo)

“Siamo in svendita, pronti a disfarci della nostra ricchezza residua” (Casaleggio)

“Ora tutti insistono che voglio uscire dall’euro, che sono un pazzo furioso, che metto a rischio la tenuta del paese. Io ho solo detto: vogliamo essere informati su un piano B di uscita dall’euro, cosa succede se rimaniamo o se usciamo? L’informazione ci è dovuta, poi se uscire o no dall’euro lo determinerà il popolo italiano con un referendum, non Grillo o un coglione che sta a Manhattan a giocare con le triple A” (Grillo)

“Se il M5S avrà una forte rappresentanza, Pd, Pdl, Sel, Udc, forse Ingroia, daranno vita a un governissimo, come è avvenuto per il sostegno a Monti, non cambierà nulla” (Grillo)

“Molte persone temono il cambiamento” (Casaleggio)

“La curiosità è la nostra molla” (Grillo)

“Il programma del Movimento? Ve lo andate a cercare e provate voi a fare una critica e delle proposte migliorative. Io non ve lo spiego più” (Grillo)

“C’è una rabbia tra la gente, una rabbia che io non ho mai visto, una rabbia che se succede qualcosa può diventare incontenibile” (Grillo)

“Io le battaglie le faccio, vado avanti, ce la metto tutta, per questo non accetto che si formino correnti dentro il Movimento. O dentro o fuori.” (Grillo)

“In un momento così difficile, in cui tutti mirano a dividerci, dobbiamo essere uniti. Io non posso occuparmi di chi insina e mette veleno” (Grillo)

“Il non reagire li fa impazzire, perchè quello che vogliono è che tu vada fuori di matto. Non cadere in questa trappola. Sei troppo più forte. Gli altri non sanno cosa sia la convinzione delle idee…” (Fo)

“Noi non ci alleiamo coi partiti, noi ci alleiamo con tutti i movimenti e tutte le associazioni. ” (Grillo)

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: