Frasiarzianti's Blog

Le frasi più belle tratte dai libri letti

La prima sorsata di birra e altri piccoli piaceri della vita – Delerm

“E’ l’unica che conta. Le altre, sempre più lunghe, sempre più insignificanti, danno solo un appesantimento tiepido, un’abbondanza sprecata. L’ultima, forse, riacquista, con la delusione di finire, una parvenza di potere… Ma la prima sorsata! Comincia ben prima di averla inghiottita. Già sulle labbra un oro spumeggiante, frescura amplificata dalla schiuma, poi lentamente sul palato beatitudine velata di amarezza. Come sembra lunga, la prima sorsata.”

“Espresso con una bustina di zucchero. Conta quello che è l’idea del caffè, non il sapore.”

“La giornata era stata del tutto prevedibile, la serata si annunciava sicura e programmata. E ora in due secondi una ventata di gioventù: si può cambiare il corso delle cose a bruciapelo”

“Invitati a sorpresa, ci sentiamo bene, liberi, leggeri. Con il gatto nero di casa acciambellato sulle ginocchia ci sentiamo adottati. La vita si ferma – si è lasciata invitare a sorpresa.”

“Andare al cinema non significa propriamente uscire. Gli altri è come se non ci fossero.”

“L’odore delle mele è un’onda travolgente. Come avevamo potuto farne a meno per tanto tempo di ques’infanzia aspra e dolce.”

“Il Tour de France è l’estate. L’estate che non può finire, il caldo meridiano di luglio.”

“Ottobre, vino caldo, smorzata intensità della luce, quando si sta bene al sole soltanto alle quattro e tutto prende la dolcezza oblunga delle pere cadute dall’albero.”

“Sul giornale ci sono soprattutto atrocità, guerre, incidenti. Sentire quelle stesse notizie alla radio, sarebbe precipiare nello stress delle frasi martellanti come pugni. Con il gironale , è tutto diverso. Lo apriamo alla meglio sul tavolo della cucina, tra il tostapane e il panetto di burro. Prendiamo confusamente atto della violenza del secolo, ma odorosa di marmellata di ribes, di cioccolato, di pane tostato.”

“La voce tanto vicina e tanto lontana ti dice che Parigi non è più un esilio, che i piccioni volano sulle panchine, che l’acciaio è sconfitto.”

 

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: