Frasiarzianti's Blog

Le frasi più belle tratte dai libri letti

Musica – Y. Mishima

“La società del progresso è strutturata in modo tale per cui agli individui non è concessa altra possibilità che diventare ruote dentate di un enorme ingranaggio”

“Nel mondo del sesso non c’è un’unica felicità per tutti”

“In quegli occhi spuntarono le lcarime, su cui le pupille limpide sembravano fluttuare.”

“Ho spesso riflettuto sul fatto che nel lavoro di psicoanalista c’è una grande contraddizione, che consiste nel trattare razionalmente qualcosa di assolutamente indefinibile e impalpabile: la mente umana”

“Mi meraviglio sempre nel constatare quanto l’eccitazione sessuale somigli ai sintomi dell’isteria.”

“Reiko in quel momento doveva essere in uno stato di beatitudine. Le menzogne, la verità, le piccole preoccupazioni, i problemi con il suo ragazzo: aveva trasceso tutto. Attraversava un territorio del cielo dove fluttuavano nuvole luminose, stava davvero ascoltando la musica.”

“Fra il vento del mare, le voci allegre e chiassose della gente e il verde delle onde gonfie, l’infelicità riconosceva l’infelicità, la malattia fiutava la malattia.”

“Il proverbio mente sana in corpo sano in realtà è riportatoi in maniera errata; nel verso originale del poeta dell’antica Roma, Giovenale, “Voglio una mente sana in un corpo sano”, è presente un aspetto volitivo dal significato quanto mai profondo.”

“Qualsiasi uomo, per quanto affascinante possa essere, è reso ridicolo dal desiderio sessuale.”

“Noi due soli in una camera chiusa a chiave, isolati da tutto il resto del mondo. Dalla folla della città notturna, dalle parole d’amore, dalle liti e dalle dispute, dalle insegne al neon, dalle vibrazioni della danza delle discoteche, dagli sguardi sfuggevoli e dagli ammiccamenti, dalle prostitute, dai giovani vagabondi e squattrinati, dagli occhiali da sole che difendono dalla notte, dall’ultimo spettacolo delle sale cinematografiche, dalle vetrine vuote delle gioiellerie dove si allineano i supporti di velluto senza gemme, dal triste stridio delle gomme delle automobili, dal rumore dei lavori in corso della metropolitana.”

“Ho spesso pensato che il corpo di una donna somigli a una metropoli, a una metropoli di notte, traboccante di luci.”

“Io la lasciavo parlare, preferivo non dirle che non c’era bisogno della psicoanalisi per capire che la bugia più grande del mondo è proprio dire “non ho mai detto una bugia”.

“La mente umana è davvero strana, nonostante sia animata ca contrasti esterni, essa ricerca sempre un ordine rigoroso.”

Navigazione ad articolo singolo

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: