Frasiarzianti's Blog

Le frasi più belle tratte dai libri letti

Il sogno di un uomo ridicolo – F. Dostoevskij

“Sono un uomo ridicolo. E ora mi danno anche del pazzo. Potrebbe essere una promozione se per loro non rimanessi comunque un uomo ridicolo. Ma ora non mi arrabbio più, ora li trovo tutti gentili, perfino quando ridono di me, anzi proprio allora li trovo particolarmente gentili. Se non mi sentissi così triste guardandoli, io stesso mi metterei a ridere con loro, non di me, ma per piacere loro. Mi sento triste perchè essi non conoscono la verità, mentre io si. Oh che terribile peso è essere il solo a conoscere la verità! Ma essi non lo capirebbero. No, non lo capirebbero.”

“Avessi almeno risolto i miei problemi; non ne avevo risolto nemmeno uno, e quanti ce n’erano? Ma per me tutto era diventato senza importanza e tutti i miei problemi li avevo rimossi.”

“I sogni, sappiamo, sono davvero strani: qualcosa magari ci appare straordinariamente chiaro, minuzioso come la cesellatura di un orafo, su altre cose invece si passa sopra senza notarle neppure, come per esempio lo spazio e il tempo. Credo che i sogni nascano non dalla ragione, ma dal desiderio, non dalla testa, ma dal cuore, anche se la mia ragione in sogno si è esibita qualche volta in ingegnosi voli non da poco.”

“Un sentimento dolce e invitante fece sobbalzare d’entusiasmo la mia anima: l’intima forza della luce, di quella stessa luce che mi aveva generato, si mostrava al mio cuore resuscitandolo, io sentii la vita, la mia vita precedente, per la prima volta dopo la morte.”

“Io ho bisogno di soffrire per amare”

“E mai possibile che il mio miserabile cuore e la mia insignificante mente capricciosa abbiano potuto elevarsi fino a tale rivelazione della verità?”

“…ma ditemi: chi non si è mai perso? Noi tutti siamo diretti verso un punto ben reciso, o almeno tentiamo di farlo, dall’uomo più saggio all’ultimo dei criminali, solo che scegliamo strade diverse. Questa è una vecchia verità, ma ora c’è qualcosa di nuovo: io non posso perdermi più di tanto. Perchè io ho visto la Verità, ho visto e so che gli uomini possono essere belli e felici senza perdere la capacità di vivere in Terra. Io non voglio e non posso credere che il male per gli uomini sia la normalità. Purtroppo loro non fanno che ridere di questa mia fede. ma come posso non crederci? Io ho visto la Verità, non me la sono inventata, l’ho vista, l’ho vista, e la sua immagine vivente ha colmato la mia anima per sempre.”

“La cosa principale è: ama gli altri come te stesso, ecco che cosa è importante, ed è tutto, non occorre proprio nient’altro: sarebbe subito possibile mettere tutto in ordine. Ma questa è soltanto una vecchia verità, che è stata ripetuta e letta un miliardo di volte, ma che non ha messo radici!”

Advertisements

Navigazione ad articolo singolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: