Frasiarzianti's Blog

Le frasi più belle tratte dai libri letti

Il libro dei numeri – La Bibbia

“Il Signore parlò a Mosè, dicendo: Ordina ai figli d’Israele di mandar via dal campo tutti i lebbrosi, tutti i malati di gonorrea, tutti i contaminati per contatto di un morto. Tanto i maschi che le femmine, mandateli via, cacciateli fuori dal campo, affinchè non contaminino il loro campo, in mezzo al quale Io abito” (5,1)

“Per tutto il tempo del Nazireato è consacrato al Signore” (6,8)

“Quando Mosè entrava nel Tabernacolo di convegno, per parlare col Signore, udiva la voce che gli parlava dall’alto del propiziatorio, che è sull’Arca della Testimonianza, fra i due cherubini; così gli parlava il Signore” (7,89)

“Mosè disse ai figli d’Israele di celebrare la Pasqua. Ed essi celebrarono la Pasqua il quattordici del primo mese, sull’imbrunire, nel deserto del Sinai” (9,1)

“E quando la nube si alzava al di sopra del Tabernacolo, i figli d’Israele si mettevano in cammino; e dove la nube si fermava, là i figli d’Israele s’accampavano” (9,17)

“E quando l’Arca si muoveva, Mosè esclamava: Sorgi Signore, e sian dispersi i tuoi nemici, fuggano dinnanzi a te coloro che ti odiano” (10,35)

“Ma il popolo si mise a mormorare con amari lamenti agli orecchi del Signore: or, egli udì e l’ira sua si accese tanto che il fuoco del Signore divampò sul popolo e divorò l’estremità dell’accampamento. Allora il popolo ricorse con grida a Mosè, il quale pregò il Signore e il fuoco si spense. A quel luogo fu dato il nome di Taberà, perchè il fuoco del Signore aveva divampato fra di loro” (11,1)

“Or, la manna era simile al seme di coriandolo e il suo colore come quello del bdellio…il suo sapore era come quello di pasta frolla all’olio. E quando lnella notte scendeva sul campo la rugiada, vi cadeva anche la manna”” (11,7)

“Queste sono le acque di Meriba, dove i figli d’Israele contesero col Signore, e dove egli dimostrò la sua santità in mezzo a loro” (20,13)

“Questo è quanto il Signore ha ordinato: Se uno fa un voto al Signore, o si obbliga con giuramento a qualche cosa, non venga meno alla sua promessa, ma faccia interamente secondo le parole che gli sono uscite di bocca” (30,2)

“Quando avrete passato il Giordano per entrare nella terra di Canaan, cacciate via da quella tutti gli abitanti del paese, distruggete tutti i loro simulacri e le loro statue di getto, abbattete pure tutti i loro alti luoghi. Prendete possesso del paese e abitatelo, perchè io vi ho dato questa terra, affinchè la possediate”” (33,51)

“Se voi non caccerete via dal paese gli abitanti, quelli che rimarranno, saranno per voi spine negli occhi e pungiglioni ai fianchi e vi osteggeranno nella terra che abiterete” (33,55)

“Comanda ai figli d’Israele e dì loro: Quando voi entrerete nella terra di Canaan, ecco il territorio che vi toccherà in eredità; la terra di Canaan secondo i suoi confini. la regione meridionale del vostro paese si estenderà a partire dal deserto di Sin, lungo la frontiera di Edom. Il vostro confine meridionale, dal lato dell’oriente, partirà dall’estremità del mar Salato, per voltare poi a sud verso la salita d’Accrabim. Passerà per Sin, andando a uscire a sud di Cades-Barne, poi continuerà verso Asar-Addar passando per Asmon. Da Asmon il confine piegherà verso il Torrente d’Egitto, e raggiungerà il mare. Il vostro confine marittimo sia il mar Mediterraneo, che formerà la vostra frontiera occidentale. il vostro confine a nord sarà questo: la linea che va dal mediterraneo, fino al monte Or; e dal monte Or la linea che va fino al valico di Amat, andando a finire a Sedada; poi la frontiera continuerà fino a Zefron, per finire ad Asar-Enan: questo sarà il confine a nord.” (34,2)

“Il vindice del sangue può far vendetta dell’uccisore; e se lo incontra, egli stesso lo può uccidere” (35,19)

“Se uno avrà percosso a morte una persona, quel tale sarà condannato a morte sulla deposizione di più testimoni: un solo testimonio non è sufficiente per far condannare a morte una persona” (35,30)

“Non profanate la terra in cui abiterete, poichè il sangue ciontamina la terra; e la terra non può essere purificata del sangue che vi è stato versato, se non col sangue di chi l’ha sparso” (35,33)

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: