Frasiarzianti's Blog

Le frasi più belle tratte dai libri letti

Il Libro del Levitico – La Bibbia

“Sarà questa una legge perpetua per tutte le vostre generazioni, dovunque abiterete: non mangerete nè grasso nè sangue” (3,17)

“E’ fuoco perenne che deve ardere sempre sull’altare senza spegnersi mai” (6,6)

“Il Signore rivolse la sua parola a Mosè e ad Aronne dicendo: Parlate ai figli d’Israele e dite lor: questi sono gli animali che potete mangiare fra tutti quelli che sono sulla terra. ogni animale che ha il piede forcuto, l’unghia spaccata e rumina, potete mangiarlo. ma fra quelli che, pur avendo il piede forcuto o ruminano, non mangerete i seguenti: il cammello, che se pur rumina, non ha però l’unghia spaccata sia per voi immondo. L’irace, che pur essendo ruminante, non ha però l’unghia fessa, sia per voi immondo. la lepre, che pur dando l’impressione di ruminare, non ha però l’unghia fessa, sia per voi immonda. Così il porco, che pur avendo l’unghia fessa, tuttavia non rumina, sia per voi immondo. non vi cibate delle loro carni e non toccate i loro corpi morti: siano per voi immondi.”” (11,1)

“Ogni animale, insomma, che non ha nè pinne nè squame, vi sia in abominio” (11,12)

“Siate mondi adunque e siate santi, perchè Io sono santo e non vi contaminerete con alcuno dei piccoli animlai che strisciano sulla terra; poichè Io sono il Signore che vi ho tratto fuori dall’Egitto per essere vostro Dio. Siate dunque santi, perchè io sono santo” (11,44)

“L’ottavo giorno si circoncida la carne del bambino” (12,3)

“L’uomo che avrà avuto effusione di seme, lavi tutto se stesso coll’acqua e sia impuro fino alla sera. Qualunque indumento di stoffa o di pelle su cui fosse sparso il seme, si lavi nell’acqua e sia impuro fino alla sera. Quando una donna o un uomo si siano congiunti con effeusione di seme, si lavino con l’acqua e siano impuri fino alla sera. Quando una donna avrà il suo flusso, cioè colerà sangue dalla sua carne, rimarrà nella sua impurità mestruale per sette giorni; chiunque la tocchi sarà impuro fino alla sera” (15,16)

“Terminata l’espiazione del santuario, del Tabernacolo di convegno e dell’altare, faccia avvicinare il capro vivo. Aronne gli posi le due mani sopra la testa e confessi su di lui tutte le colpe dei figli d’Israele, tutte le loro trasgressioni e tutti i loro peccati; e dopo averli messi sulla testa del capro, lo mandi nel deserto per mano d’un uomo a ciò designato. il capro porterà sopra di sè tutte le loro colpe, in una terra disabitata.” (16,20)

“Perchè la vita di ogni carne è il suo sangue: nel sangue sta la vita.” (17,14)

“Non giacere con la moglie del tuo prossimo: ne diverresti impuro” (18,20)

“Non giacere con un maschio come si fa con una donna: è cosa abominevole” (18,22)

“Non mangiate nulla che contenga il sangue, non fate gli indovini, nè praticate la magia. non vi tagliate in tondo i capelli e non radetevi i bordi della barba. non vi fate incisioni sulla carne, per un morto, e non vi fate tatuaggi: Io sono il Signore” (19,26)

“Se un uomo giace con un altro uomo come si fa con una donna, tutti e due hanno commesso una cosa abominevole: siano messi a morte: il loro sangue ricada sopra di loro.” (20,13)

“Vi dico di nuovo: voi possederete la loro terra; io ve la do in possesso; è un paese dove scorre latte e miele: io sono il Signore, iddio vostro, che vi ho separati dagli altri popoli” (20,24)

“Chi farà qualche lesione al suo prossimo, sia trattato con egual misura: piaga per piaga, occhio per occhio, dente per dente; si faccia a lui quanto egli ha fatto agli altri.” (24,19)

“Ma il settimo anno sarà riposo completo, riposo per la terra, riposo in onore del Signore: non seminerai il tuo campo, nè poterai la tua vigna” (25,4)

“Camminerò in mezzo a voi e sarò il vostro Dio, e voi sarete il mio popolo. Io sono il Signore Iddio vostro, che vi ho tratto fuori dal paese degli Egiziani, affinchè non foste loro schiavi; ho spezzato le catene del vostro giogo e vi ho fatto camminare a testa alta” (26,12)

“E voi, Io vi disperderò fra le nazioni e vi inseguirò a spada tratta; la vostra terra sarà desolata e le vostre città diventeranno deserte. Allora la terra godrà finalmente dei suoi riposi per tutto il tempo che rimarrà desolata, mentre voi sarete esuli in paese nemico; allora la terra si riposerà e gioirà dei suoi tempi di riposo” (26,32)

“Tutto ciò che è stato offerto come anatema è cosa santissima e appartiene al Signore” (27,28)

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: