Frasiarzianti's Blog

Le frasi più belle tratte dai libri letti

La democrazia in america – De Tocqueville (I parte)

“la scoperta delle armi da fuoco eguaglia il villano e il nobile sul campo di battaglia”

“Ignoro i suoi disegni, ma non smetterò di credervi solo perchè non posso penetrarli, e preferisco dubitare della mia intelligenza piuttosto che della sua giustizia”

“Lo straniero apprende spesso dal suo ospite importanti verità, che questi nasconderebe forse anche all’amico; con lui si può rompere un silenzio obbligato, non si teme la sua indiscrezione perchè egli non rimane”

“La grossolanità degli uomini del popolo nei paesi civili non deriva solamente dal fatto che essi sono ignoranti e poveri, ma anche dal fatto che, essendo in tali condizioni, sono quotidianamente in contatto con uomini istruiti e ricchi. La vista della loro sfortuna e della loro debolezza, ogni giorno contrastanti col benessere e la potenza di qualche loro simile, eccita in loro la collera e il timore; essi sono irritati e umiliati dal senso della loro inferiorità.”

“Cosa bizzarra! Molti popoli sono completamente scomparsi dalla terra, il ricordo stesso del loro nome si è cancellato, le lingue si sono perdute, la loro gloria è svanita come un suono senza eco, eppure non ve n’è uno che non abbia lasciato almeno una tomba sul suo passaggio. Di tutte le opere dell’uomo la più durevole è ancora quella che testimonia le sue miserie e il suo niente!”

“I popoli risentono sempre della loro origine. le circostanze che ne hanno accompagnato la nascita e lo sviluppo influiscono su tutto il resto della loro storia”

“La libertà vede nella religione la compagna delle sue lotte e dei suoi trionfi; la culla della sua infanzia, la fonte divina dei suoi diritti”

“Lo stato sociale è ordinariamente il prodotto di un fatto, qualche volta delle leggi, più spesso di queste due cause riunite; ma una volta che esiste lo si può considerare come la causa prima della maggior parte delle leggi, costumi e idee che regolano la condotta delle nazioni; esso inoltre modifica tutto ciò che non è suo effetto immediato”

“Le leggi sulle successioni riguardano, è vero, il diritto civile, ma dovrebbero essere messe in testa a tutte le istituzioni politiche, poichè influiscono straordinariamente sullo stato sociale dei popoli, di cui le leggi politiche sono soltanto l’espressione. Esse inoltre operano sulla società in modo sicuro e uniforme, poichè s’impossessano dell’uomo prima che nasca e nel tempo stesso gli danno un potere quasi divino sull’avvenire dei suoi simili”

“Quello che si chiama spirito familiare è spesso fondato su una illusione dell’egoismo individuale. Si cerca di perpetuare e di immortalare in qualche modo se stessi nei discendenti”

“Io credo che non vi sia paese al mondo in cui, fatte le dovute proporzioni si trovino tanto pochi ignoranti e tanto meno sapienti come in America. infatti in America l’istruzione primaria è alla portata di tutti, mentre l’istruzione superiore non è quasi alla portata di nessuno”

“Per fare regnare l’eguaglianza nel mondo politico non vi sono che due modi: o dare dei diritti a ognuno o non darne a nessuno”

“Il popolo in America è un padrone a cui occorre obbedire fino ai limiti del possibile”

“I legislatori americani mostrano pochissima fiducia nell’onestà umana, ma suppongono sempre che l’uomo sia intelligente: si basano dunque spessissimo sull’interesse personale per l’esecuzione delle leggi”

“Negli Stati Uniti la patria si fa sentire ovunque, è un oggetto di sollecitudine, dal villaggio fino all’Unione intera. L’abitante si affeziona agli interessi del suo paese come ai suoi propri. Egli si esalta della gloria della nazione; nei successi nazionali crede di riconoscere la sua opera, e se ne rallegra; gode della prosperità generale di cui profitta; ha per la patria un sentimento analogo a quello che si prova per la famiglia, e si interessa allo stato per una specie di egoismo”

“io credo che non vi sia un paese in cui i delitti sfuggono così raramente alla pena”

“Racchiuso nei suoi limiti, il potere accordato ai tribunali americani di pronunciarsi sull’incostituzionalità di una legge forma ancora una delle più forti barriere che mai si siano elevate contro la tirannide delle assemblee politiche”

“E’ facile accusare un uomo pubblico sui giornali, ma solo con gravi motivi ci si decide a citarlo davanti alla giustizia”

“E non trovo situazione più deplorevole di quella di un popolo che non può difendersi nè bastare a se stesso”

“Il legislatore rassomiglia all’uomo che traccia la sua rotta in mezzo al mare; può bensì dirigere la nave che lo porta, ma non può cambiarne la struttura, nè creare i venti, nè impedire all’oceano di sollevarsi sotto i suoi piedi”

“Generalmente solo i concetti semplici possono impadronirsi dello spirito del popolo. un’idea falsa, ma chiara e precisa, avrà sempre più forza nel mondo di un’idea vera, ma complessa!”

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: