Frasiarzianti's Blog

Le frasi più belle tratte dai libri letti

Una porta nel cielo – Roberto Baggio

“Gli ostacoli non mi piegano. Qualunque ostacolo, con duri sforzi, verrà vinto” (L.Da Vinci)

“Fu soprattutto il suo shuardo a colpirmi; uno sguardo trasparente, carico di una volontà ferrea da guerriero che lotta sul serio fino in fondo. Allo stesso tempo nei suoi occhi brillavani l’umiltà di chi cerca nella vita un valore lontano dalla gloria terrena e la sincerità di chi vuole dedicarsi agli altri” (Daisaku Ikeda)

“Ciò che è coperto marcisce/ciò che è svelato non marcisce./Perciò scoprite ciò che è coperto,/affinchè esso non marcisca” (versi ispirati del Buddha)

“Alcune cose non le dimentichi. Rimangono lì, al centro dei tuoi pensieri, bagaglio di cui faresti volentieri a meno, zaino di pietre del tuo futuro, del tuo presente, immagine ingrandita di un passato che poteva essere migliore. Il mio fardello si chiama Pasadena (luogo della finale mondiale Italia-Brasile)”

“Avrei giocato anche se mi avessero tagliato la gamba, la finale di un Mondiale è una cosa che non ha un valore quantificabile, è semplicemente il massimo. La sognavo da quando avevo messo le prime scarpe bullonate”

“Io ho sempre pensato che finchè si può, è giusto non prendersela tanto per le cose della vita”

“Avevo anche fatto il chierichetto con gli amici, ma la mia non era fede profonda, solo abitudine. Me ne accorsi quando smisi di andare a messa. Era una mancanza che non mi provocava dolore, come un’usanza che un giorno non c’è più”

“So bene che tutto ciò a cui sono attaccato, ben presto non ci sarà più: le persone amate, gli amici, i parenti, le cose piacevoli. Perfino il mio stesso corpo non ci sarà più. Questa consapevolezza mi permette da un lato di ridurre l’ attaccamento alle cose di scarso valore, dall’altro lato di apprezzare maggiormente quelle che ho. Non si deve mai dare nulla per scontato. Neppure la luce dell’alba di domani”

“Non mi sono mai sentito un sex simbol, nè ho mai trovato impossibile resistere alle tentazioni, per un motivo semplice: quando ami una donna, esiste anzitutto quella donna. Amo Andreina. Certo, nella vita può succedere di tutto, un giorno potremmo anche lasciarci ma, oggi, sarebbe l’ultima cosa che vorrei”

“Osa credere che c’è un canto, nel tuo cuore./Osa credere nei tuoi desideri./ Finchè hai il coraggio di credere/niente potrà impedirti di giocare il ruolo che vuoi!/Troppe persone si tirano indietro/un momento prima di realizzare i propri sogni… (Toda)”

“Io, un sergente di ferro l’ho conosciuto bene. Si chiama Marcello Lippi”

“Ho conosciuto molti allenatori. Alcuni erano bravi, altri meno. Con alcuni, la maggioranza, ho legato. Con Carletto Mazzone, l’uomo che mi sarebbe piaciuto incontrare prima, è stato feeling a prima vista. Era completamente naturale. L’allenatore che avevo sognato: schietto, sincero, lontano da ogni ipocrisia, da ogni invidia, totalmente insensibile al fascino del potere autoritario, alle adulazioni interessate. Se il calcio fosse popolato da tanti Mazzone, sarebbe ancora quello che appariva ai miei occhi di bambino, lo sport più bello del mondo. I talenti che non avrebbero timore di manifestarsi, i giovani non avrebbero fretta nel maturare, i professionisti onesti saprebbero che c’è qualcuno su cui fare conto”

“Vorrei, anzi no, voglio aiutare i bambini, gli indifesi. Restituire la gioia agli occhi degli innocenti, che nulla chiedono se non il rispetto della loro dignità umana. Pensa soltanto agli occhi dei bambini. Ecco, io vorrei aiutare quegli occhi a essere luminosi. Si, questo è il mio sogno più grande”

“Il grande fiume Gange ha inizio da una sola goccia / Anche l’eterno viaggio per la pace comincia da un passo. / E’ importante dunque fare il primo passo con coraggio!/ Poi dobbiamo continuare ad avanzare con fermezza!” (Ikeda)

“Un calcio con poche regole, chiare, da rispettare e far rispettare con rigore. Un calcio spontaneo e colorato, che si possa giocare da bambini e da ragazzi insieme. Che si possa vedere al vecchio stadio con il babbo e con gli amici, senza rischiare la vita. Un calcio che diverta ed emozioni, che ci faccia sognare. Senza i procuratori onnipotenti, presidenti pigliatutto, allenatori sergenti, accordi sottobanco, strane medicine. Un calcio vigoroso che non conosca più violenza, in campo e fuori. Un calcio dove l’ultimo dribbling, oltre il portiere, è ragione di gioia e speranza di vita. Questo è il calcio che vorrei”

“E’ difficile che il calcio torni indietro: ormai le cose andranno sempre peggio. Ci sono troppi interessi economici: il calcio evaporerà, perderà progressivamente il suo profumo, il suo fascino”

“Ci sono momenti di sofferenza o tristezza, / o giornate come pugnalate al cuore, / quando hai questi momenti, / prova a bussare alla porta del mio cuore / la mia vita e il mio cuore / sono sempre aperti per te. / Queste orecchie possono ascoltare / qualsiasi cosa in ogni momento. / Anche questi occhi hanno accumulato / tante lagrime per piangere con te. / Quando sei gioioso non c’è bisogno di parlare, / io lo capisco vedendo il tuo viso. / Invece quando senti tristezza, / solitudine o voglia di allontanarti, / parla con me di tutte queste cose. / Io carico sulle mie spalle / la metà del peso della tua sofferenza. / Andiamo avanti insieme. / Questa è la nostra strada / fino a quando continuerà la nostra amicizia.” (Daisaku Ikeda)

“Quando, entrando con gli eventi del mondo, la mente di una persona non vacilla, rimane priva di dolore, tersa, quieta. Questa è la grazia suprema. Avendo realizzato tali cose, restando vittoriosa in ogni circostanza, essi vanno ovunque, privi di pericoli. Questa è, per loro, la grazia suprema”

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: