Frasiarzianti's Blog

Le frasi più belle tratte dai libri letti

Hitler E Il Nazismo Magico – Galli

“Se Hitler fosse stato davvero quel pazzoide farneticante il cui ritratto ci è stato consegnato dalla propaganda ufficiale dei vincitori, non si spiegherebbe come mai abbia potuto tener testa per quasi sei anni alla più massiccia coalizione di forze, di mezzi e di popoli che la storia abbia mai conosciuto… Il fatto è che Hitler ha perso e che quindi le sue ire, i suoi scoppi di furore, le sue stesse decisioni operative appaiono nell’ombra fosca e degradante della sconfitta. E basta poco ad aggiungere i tocchi sensazionalistici del suo sguardo vitreo, della bava alla bocca, del suo rotolarsi sui tappeti, come è stato descritto a più riprese. Mentre Churcill…non urla, al massimo grida: non dà in smanie, batte solo i pugni sul tavolo; non strappa i rapporti dei generali sotto il loro naso, ma al massimo li redarguisce. Se fosse stato lui lo sconfitto, sarebbe apparso incommensurabilmente ridicolo anche quel suo fumare venti sigari al giorno…mentre medici di fama avrebbero certo fatto notare che l’incredibile quantità di alcool da lui ingurgitata quotidianamente era la meno idonea ad assicurargli lucidità mentale…Per non parlare di ciò che si sarebbe certamente scritto sulle connessioni tra gli atteggiamenti di Roosevelt e le sue condizioni fisiche…Se Roosevelt avesse perso, si sarebbe anche data, crediamo, una qualche importanza al fatto che egli era membro di numerose associazioni segrete: le Aquile, i Phi Beta Kappa, l’Ordine reale di Elan, nonchè della massonica Holland Lodge”

“Se un grande filosofo (Heidegger) è stato, non superficialmente, nazista, questo rischia di significare che il nazismo è stato, da un punto di vista culturale, un fenomeno di maggior spessore di quanto appaia dai libri di Goebbels o dai deliri razzisti di Rosemberg. Ciò non rende il nazismo meno demoniaco, ma lo rende ancora più inquietante, perchè lo fa apparire come, presumibilmente, più pervasivo, più radicato, più duraturo, meno facilmente identificabile con il regime sanguinario, di una banda di briganti. La nostra cultura è capace di affrontare il problema della sua sostanza culturale”

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: